In questo tutorial andremo a fare uso di Adobe After Effects e dell’effetto Stroke per simulare una scritta fluorescente nell’aria. In alternativa a Stroke è possibile utilizzare il plugin della Trapcode 3D Stroke che ne amplia le possibilità.

 

 

Alla fine di questo tutorial per After effects, si può ottenere qualcosa come nel video seguente:

[youtube width=”660″ height=”525″]http://it.youtube.com/watch?v=5KjIL8G8S6I[/youtube]

Premessa: il tutorial presuppone una conoscenza minima di base di Adobe After Effects.

Pre-Action:

Prima di passare al tutorial vero e proprio :

  • Procediamo alla creazione del nostro video. L’attore dovrà immaginare di scrivere nell’aria una parola.
  • Importiamo il video base che simula di scrivere nell’aria ed inseriamola nella nostra Composizione (nel mio caso 720×576 – Widescreen)
  • Notiamo che la scritta viene visualizzata al contrario, come se si fosse davanti ad uno specchio. Per risolvere il problema, semplicemente effettuiamo un flip in orizzontale del video:
  • Selezionare il layer video inserito in Timeline e cliccare sul trinagolino al di sotto che farà espandere le caratteristich del video
  • Selezionare Scale e impostare -100 come nella foto (cliccare per zoom)


  • Per semplificare gli step successivi, esportiamo il video nel codec preferito (io scelgo DV uncompressed) e reimportiamo il video in After Effects, o se preferite Precompositate il video ed utilizzatelo negli step successivi.


Passiamo al tutorial vero e proprio:

  • In Adobe After Effects, creiamo una nuova Composizione, (nel mio caso 720×576 – Widescreen) ed importiamo il video creato nello step precedente.
  • Spostiamo il cursore in Timeline nel punto esatto in cui si inizia a scrivere e tracciamo un punto con il tool Pen (clicca per zoom in figura):

  • Spostiamoci nei punti chiave delle nostre lettere e continuiamo a tracciare un path con il tool Pen partendo  dal punto creato, fino alla fine della parola.
  • Dovremmo ottenere una cosa del  genere (clicca per zoom):

  • Il risultato dipenderà molto dalla bravura dell'”attore”, ma per migliorare il tutto suggerisco, quando si crea un punto con il Pen Tool, di tenere premuto il pulsante del mouse e muoverlo ottenendo delle curve piuttosto che linee rette.
  • Se il risultato non è soddisfacente, provare a ritoccare leggermante i vari punti del path creato per dare una forma migliore alla parola.

Nota bene: è possibile (nel mio caso la Lettera “F”) che siano necessari piu path per comporre la parola, per cui  ci troveremo nella timeline un diverso numero di maschere applicate al nostro video.

Nel mio caso, per  la parola “Fabio” (almeno quello ch doveva sembrare) , ho dovuto usare tre path, quindi mi troverò 3 maschere sul video. Vedi figura (clic per zoom):


 

 

Il procedimento seguente dovrà essere effettuato per OGNI maschera presente nel nostro video:

  • Creiamo un nuovo Solid layer (qualunque colore, stessa grandezza del video)
  • Copiamo la maschera del video iniziale su questo layer
  • Applichiamo effetto Stroke (Effect> Generate> Stroke) oppure Stroke 3d della Trapcode (ottimo plugin).
  • Impostare questi parametri:

  • Alla voce path inserire la maschera che è stata applicata.
  • Ripetere questi passaggio per ogni path creato nel video originale.


Ecco la situazione attuale (clic per zoom):

Adesso dobbiamo animare, passiamo allo step 2 – Grafica nell’aria con After effects

 

 

Pin It on Pinterest

Basta con I Gattini ! Condividi qualcosa di figo!

Fai vedere questa pagina ai tuoi amici...